• Italiano
  • English

menu

ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

8 luglio 2021 - Consegna premio Roberto Allodi

Roberto Allodi

Cerimonia di conferimento del PREMIO DI LAUREA “ROBERTO ALLODI”

 

Giovedì 8 luglio 2021 presso la sede Didattica di Ingegneria dell’Ateneo di Parma, durante la seduta di laurea magistrale in Ingegneria Civile/Ingegneria per l’Ambiente e il Terriotrio sarà consegnato il Premio di Laurea “Roberto Allodi”, istituito dal Dipartimento di Ingegneria e Architettura, su iniziativa delle figlie e della moglie dell’imprenditore Roberto Allodi, prematuramente scomparso nel 2000.

 

Il premio di laurea, dell’importo di € 1.100,00 e rivolto a laureati magistrali in Ingegneria Civile, in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio e in Architettura dell’Università degli Studi di Parma che abbiano discusso nell’anno accademico 2018/2019 la miglior tesi di laurea relativa allo “sviluppo sostenibile”, è stato attribuito alla dott.ssa Sara De Lorenzo, laureata magistrale in Ingegneria Gestionale.

 

La Commissione preposta, formata dalla prof.ssa Chiara Vernizzi e dalla prof.ssa Barbara Bigliardi, in rappresentanza del Dipartimento di Ingegneria e Architettura, e dall’ing. Daniela Allodi, in rappresentanza della Famiglia, ha riscontrato nella tesi discussa dalla dott.ssa De Lorenzo, dal titolo “Metodologie di calcolo degli impatti del Life Cycle Assessment: confronto tramite applicazione ad un caso reale” (relatori prof. Giuseppe Vignali e dott.ssa Giulia Borghesi), una particolare attenzione a tematiche di sostenibilità connesse alla sperimentazione di sistemi valutazioni dei potenziali impatti ambientali dei sistemi produttivi che conducano all’ implementazione di interventi migliorativi, con particolare riferimento al Life Cycle Assessment. L’analisi LCA è infatti una metodologia che valuta gli impatti associati ad un determinato processo o prodotto, durante l’intero ciclo di vita, seguendo il cammino percorso dalle materie prime, partendo dalla loro estrazione, attraverso tutti i processi di trasformazione e di trasporto, fino al loro utilizzo e successivo smaltimento.

 

La Commissione ha ritenuto meritevole di segnalazione anche la tesi svolta dalla dott. Cecilia Magri, laureato magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, su “L’impatto di oyster reefs e della vegetazione sul trasporto costiero dei sedimenti: una prospettiva modellistica’” (relatore prof. Sandro Longo, prof. William Nardin).

 

Il Dipartimento di Ingegneria e Architettura ringrazia la Famiglia dell’imprenditore Roberto Allodi e l’Impresa Allodi S.r.l. di Parma per l'attenzione e il sostegno dimostrati nei confronti dei laureati del Dipartimento, in quanto il premio di laurea finanziato testimonia come il legame che intercorre tra l’Ateneo di Parma ed il sistema economico-sociale territoriale sia un vincolo forte che si consolida nel tempo.

 

L'attenzione che i vertici della società hanno rivolto al Dipartimento di Ingegneria e Architettura e, in particolare, ai suoi studenti e laureati più meritevoli ed impegnati, va nella direzione, da sempre auspicata, di riconoscere nell'Università e nel sistema della sua ricerca un punto di forza per la società. Il sostegno del territorio è fondamentale per offrire ai giovani condizioni ottimali per proseguire la loro formazione e impegnarsi in quell'attività di ricerca indispensabile alle imprese per reggere le sfide della competizione globale, ha sottolineato più volte l’ing. Daniela Allodi. Per questo da ormai oltre un decennio l’impresa e la famiglia Allodi sostengono iniziative come quella odierna, a sostegno di giovani dell’Ateneo di Parma.

Pubblicato Lunedì, 28 Giugno, 2021 - 09:56 | ultima modifica Lunedì, 28 Giugno, 2021 - 10:11