• Italiano
  • English

menu

ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

11 novembre 2016: Giornata Regionale Soci APRE Emilia-Romagna su “Come massimizzare l’impatto in Horizon 2020”

Venerdì 11 novembre 2016, nell’Aula Auditorium del Plesso Polifunzionale del Campus Universitario di via Langhirano (Parco Area delle Scienze), si terrà una giornata di formazione, organizzata da APRE, ASTER e Ateneo di Parma e in collaborazione con tutti i soci APRE Emilia-Romagna aderenti al Tavolo di lavoro, che si propone di fornire informazioni e strumenti utili alla partecipazione ai progetti in Horizon 2020, il nuovo programma quadro di ricerca e innovazione dell’Unione europea per il periodo 2014-2020.

L’evento, rivolto a docenti, ricercatori e personale tecnico-amministrativo che opera nell’ambito della ricerca, è finalizzato ad approfondire le tematiche relative alla massimizzazione degli effetti nelle fasi di comunicazione e disseminazione dei progetti Horizon 2020. Tale programma pone forte enfasi sul concetto di innovazione e sulla portata dell’impatto nei suoi diversi aspetti economici e sociali dei progetti sovvenzionati, inteso come necessità di portare sul mercato e “nella” società le attività di ricerca e innovazione sviluppate e i loro risultati. Il nuovo approccio richiede, per la scrittura di proposte di successo, l’applicazione di metodologie tipiche del mondo aziendale. Sulla base dell’analisi delle prime proposte finanziate, obiettivo del presente corso è di illustrare il criterio dell’impatto come misura dell’innovazione per la stesura di un progetto vincente e nelle diverse fasi dalla progettazione alla valutazione delle proposte, nonché come focalizzare e sviluppare gli elementi chiave per la sua massimizzazione: lo sfruttamento e la disseminazione e comunicazione dei risultati.

I lavori saranno aperti alle ore 9.20 dal prof. Furio Brighenti e dalla dott.ssa Barbara Panciroli, rispettivamente Pro Rettore con delega alla Ricerca e Dirigente dell’Area Ricerca, Internazionalizzazione, Biblioteche e Musei dell’Università di Parma, e proseguiranno con il dott. Matteo Di Rosa (NCP - National Contact Point) Horizon 2020 – “Climate Action, Sustainable Agriculture and Forestry , Marine, Maritime and Inland Water Research and the Bioeconomy (SC2)” di APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea).

L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività del TAVOLO SOCI APRE EMILIA-ROMAGNA promosso da ASTER nel suo ruolo di Sportello regionale APRE che fornisce informazione, orientamento e supporto per la partecipazione ai programmi quadro comunitari in collaborazione conAPRE. Il Tavolo si propone di condividere alcune azioni relative ad Horizon 2020per le attività di ricerca e sviluppo tecnologico, oltre a realizzare iniziative congiunte, rafforzare collaborazione e sinergie tra le diverse strutture e creare le condizioni per una maggiore interrelazione tra ricercatori ed imprese sui temi della ricerca.

La partecipazione al seminario è gratuita e aperta a tutti i docenti, ricercatori e personale tecnico-amministrativo delle università ed enti di ricerca della Regione E/R, soci APRE. Per questioni organizzative si richiede una conferma di adesione, inviando una e-mail all’indirizzo: internationalresearch@unipr.it entro martedì 8 novembre 2016.

L’evento verrà trasmesso in diretta via streaming riservato per il suindicato personale.

Pubblicato Sabato, 5 Novembre, 2016 - 00:07 | ultima modifica Lunedì, 7 Novembre, 2016 - 09:00