• Italiano
  • English

menu

ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

Il 5 X 1000 all’Università di Parma: contributi a studenti per periodi di studio all’estero

Parma, 10 aprile 2019 - Aiutare con contributi aggiuntivi gli studenti che vogliono trascorrere un periodo di studio all’estero: questa la scelta e l’impegno dell’Università di Parma per l’utilizzo dei fondi che raccoglierà attraverso il “5 X 1000” del 2019.

L’internazionalizzazione è uno degli obiettivi principali dell’Università di Parma, che vuole essere un ateneo certamente radicato nel territorio ma nello stesso tempo aperto alla dimensione europea e internazionale, favorendo quindi gli scambi di studenti e di docenti sia a livello di ricerca che di didattica.

Da qui la decisione di destinare i fondi raccolti attraverso il “5 X 1000” del 2019 all’incremento delle borse di studio degli studenti dell’Ateneo che decidono di partecipare a programmi di scambio internazionali, sia al collaudato programma Erasmus Plus che al programma Overworld, che permette di trascorrere un periodo di studio in atenei extra-europei.

In questo modo l'Ateneo auspica si possa ampliare il numero di studenti che ogni anno effettuano un'esperienza di studio all'estero, supportando i meritevoli con ulteriori finanziamenti che li aiutino ad affrontare costi di viaggio e soggiorno spesso decisamente onerosi per i giovani e le loro famiglie.

Che cos’è il “5 X 1000”
È la parte dell’imposta IRPEF che ogni cittadino che presenta la dichiarazione dei redditi (modelli Certificazione Unica, Redditi 2019, 730/2019) versa allo Stato perché sia ripartita tra gli enti che svolgono attività socialmente rilevanti, e che anche quest’anno si può destinare esplicitamente all’Università di Parma. È importante ricordare che se al momento della compilazione della dichiarazione dei redditinon viene espressa la propria scelta, l’importo dovuto confluirà comunque nelle casse dello Stato.

Come dare il proprio “5 X 1000” all’Università di Parma
Per dare il proprio contributo all’Università di Parma basta segnalarlo al proprio commercialista o al CAF al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi e firmare il riquadro “Finanziamento della ricerca scientifica e della Università”, indicando il codice fiscale dell’Università di Parma 00308780345.

Pubblicato Mercoledì, 10 Aprile, 2019 - 13:18 | ultima modifica Mercoledì, 10 Aprile, 2019 - 13:40