• Italiano
  • English

menu

Consegnato a Ingegneria il Premio di laurea “Marco Lucchini”

Parma, 11 luglio 2018 – È stato consegnato ieri, al Campus Scienze e Tecnologie dell'Università di Parma, il Premio “Marco Lucchini” alla dott.ssa Silvia Siliprandi per la tesi Analisi dell’incidenza dei carichi eccezionali sulla vita utile delle sovrastrutture stradali.

Il premio, giunto alla quinta edizione, è stato istituito su iniziativa della Famiglia Lucchini e degli amici di Marco ed è dedicato all’ing. Marco Lucchini, laureato in Ingegneria Civile all’Università di Parma nel 1999 e prematuramente scomparso. Il premio, dell’importo di 2.000 euro, era rivolto ai laureati magistrali in Ingegneria Civile dell’Ateneo che avessero discusso la propria tesi su argomenti inerenti il settore delle infrastrutture viarie e dei trasporti nell’anno accademico 2016-2017.

La Commissione, formata dal prof. Felice Giuliani in rappresentanza del Dipartimento di Ingegneria e Architettura, dal geom. Angelo Lucchini in rappresentanza della famiglia e dal geom. Corrado Bianchi in rappresentanza della Pizzarotti & C. S.p.A., ha ritenuto di premiare la tesi discussa dalla dott.ssa Silvia Siliprandi per avere affrontato con originalità e rigore metodologico una tematica particolarmente attuale e riferibile alla gestione e alla manutenzione delle infrastrutture stradali, giungendo a una valutazione analitica di quanto sia rilevante il transito di carichi eccedenti quelli ammissibili nel depauperamento del patrimonio pubblico. La tesi argomentata dalla dott.ssa Siliprandi propone anche un originale algoritmo per il calcolo degli indennizzi sulla base del danno arrecato alla vita di progetto delle pavimentazioni stradali.

 

Pubblicato Mercoledì, 11 Luglio, 2018 - 10:26 | ultima modifica Mercoledì, 11 Luglio, 2018 - 10:41