• Italiano
  • English

menu

12 dicembre - Colloquio per l’accesso al Corso di Laurea Magistrale in Architettura

Da "scatti università 2012" - architettura

Il colloquio per l’accesso al Corso di Laurea Magistrale in Architettura per l’ a.a. 2018/2019, previsto per  gli studenti che hanno conseguito il titolo triennale con votazione inferiore a 90/110,  si terrà:

Mercoledì 12 dicembre 2018 alle 14,30 presso lo studio del prof. Michele Zazzi Sede Scientifica del Dipartimento di Ingegneria e Architettura, palazzina 10.

 

Di seguito si riporta quanto previsto  in merito dal Manifesto degli Studi a.a. 2018/19

"Gli studenti che abbiano conseguito la laurea triennale con una votazione inferiore a 90/110 dovranno, sostenere una prova orale finalizzata a verificare il possesso delle conoscenze di base ritenute indispensabili per l’accesso alla Laurea Magistrale in Architettura.

I candidati dovranno presentarsi al colloquio muniti di un curriculum vitæ et studiorum con allegata la documentazione delle applicazioni didattiche più significative, progettuali e non, svolte nel periodo della Laurea triennale.

Tale documentazione sarà costituita da una relazione (portfolio) in formato A4 con un numero massimo indicativo di 20 pagine. È facoltà dei candidati inserire nella relazione ulteriori attività che, a loro giudizio, comprovino il possesso delle conoscenze di base indispensabili per l’accesso al Corso di Laurea Magistrale in Architettura.

Un copia in formato pdf della relazione dovrà essere inviata dal candidato all’indirizzo dia.didattica@unipr.it entro il giorno precedente il colloquio.

In caso di esito positivo della prova, lo studente potrà iscriversi al Corso di Laurea Magistrale in Architettura entro il termine previsto; In caso di esito negativo, lo studente verrà assegnato a un tutor individuato dalla Facoltà, che lo aiuterà a colmare le lacune emerse nel corso del colloquio. Nel frattempo, lo studente potrà preiscriversi al Corso di Laurea Magistrale in Architettura e frequentarne i corsi in qualità di uditore, senza però poter sostenere esami e acquisire crediti della Laurea Magistrale stessa. Entro il mese di marzo, lo studente dovrà sostenere un secondo colloquio; l’esito positivo consentirà l’iscrizione alla laurea Magistrale entro il 29 marzo, l’esito negativo precluderà l’iscrizione per l’anno in corso. Agli studenti preiscritti che conseguono la laurea triennale nella sessione straordinaria non potrà essere garantito il secondo colloquio."

Pubblicato Giovedì, 6 Dicembre, 2018 - 09:46 | ultima modifica Giovedì, 6 Dicembre, 2018 - 09:55