• Italiano
  • English

menu

Norme Tecniche per le Costruzioni e la classificazione sismica degli edifici

Parma, 11 settembre 2017 - Lunedì 12 e martedì 13 giugno, nell’Aula Magna del Palazzo Centrale dell’Ateneo, si è tenuto il convegno “La nuova NTC 2017 e la classificazione sismica degli edifici (Sismabonus)”.

Il 12 giugno, dopo i saluti del Rettore, rappresentato dal Pro Rettore Vicario prof. Giovanni Franceschini, i lavori sono stati aperti dalla prof.ssa Lorella Montrasio, docente di geotecnica dell’Università di Parma nonché componente del Gruppo di lavoro NTC del CSLLPP e organizzatore del Convegno, e dal Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, ing. Massimo Sessa che ha presieduto entrambe le giornate.

Il Convegno è stato organizzato sotto gli auspici del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e della Presidenza del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, su iniziativa della stessa prof.ssa Montrasio e in stretta collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Parma.

Sono intervenuti al convegno l’on. Umberto Del Basso De Caro, Sottosegretario di Stato alle Infrastrutture e ai Trasporti, l’ing. Angelo Tedeschi, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Parma, il Vice Presidente del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, ing. Giovanni Cardinale, il prof. ing. Franco Braga, dell’Università di Roma La Sapienza e Coordinatore del Gruppo di lavoro NTC del CSLLPP nonché Presidente dell’ANIDIS, i professori che hanno partecipato al Gruppo di Lavoro NTC del CSLLPP: Pietro Croce (Università di Pisa), Piero D’Asdia (Università di Chieti e Pescara), Walter Salvatore (Università di Pisa), Claudio Modena (Università di Padova) e l’ing. Emanuele Renzi, Coordinatore del Servizio Tecnico Centrale del CSLLPP. Alla seconda sono intervenuti il Presidente di ANCE, geom. Gabriele Buia, e i relatori del Gruppo di Lavoro sulla Classificazione del Rischio Sismico del CSLLPP: proff. Mauro Dolce (Università di Napoli Federico II), Walter Salvatore, Franco Braga e il dott. Biagio Eramo.

La prima giornata ha avuto lo scopo di tracciare un quadro delle principali novità introdotte dalle Norme Tecniche per le Costruzioni 2017 e di chiarire i contenuti della Circolare Applicativa ed Esplicativa che verrà pubblicata immediatamente dopo la pubblicazione delle Norme. La seconda giornata è stata orientata a illustrare i contenuti delle linee guida per la classificazione del rischio sismico delle costruzioni.

Gli interventi da un lato hanno illustrato la filosofia che ha mosso il legislatore nella costruzione delle Nuove Norme Tecniche - a garanzia della sicurezza delle costruzioni - e del Sismabonus - introdotto per agevolare la riduzione della classe di rischio degli edifici, valutabile, quest’ultima, anche sulla base delle stesse NTC -, dall’altro hanno messo in luce il ruolo del Consiglio Superiore e delle Commissioni che hanno lavorato alla stesura delle Norme Tecniche e delle Linee Guida. I relatori dei contenuti tecnici di entrambe le giornate sono stati gli stessi coordinatori e relatori dei Gruppi di Lavoro che, essendo stati attori protagonisti nella redazione, sono stati in grado di approfondire gli argomenti con massima competenza.

In entrambe le giornate il focus è stato orientato, oltre che sugli aspetti tecnici, su quelli professionali, fiscali e sulla ricaduta positiva per il comparto dell’edilizia e della progettazione, settori trainanti per l’economia del Paese.

LINK - REGISTRAZIONI INTEGRALI DELLE GIORNATE

https://www.youtube.com/watch?v=2VRBCJWlT8w

https://www.youtube.com/watch?v=XAAN5ndd5Q0

https://www.youtube.com/watch?v=P-80Ah4L4cg

https://www.youtube.com/watch?v=9zQfeeJhXUo

https://www.youtube.com/watch?v=S9SETbOm2Yo

 

Pubblicato Lunedì, 11 Settembre, 2017 - 12:30 | ultima modifica Lunedì, 11 Settembre, 2017 - 12:39