• Italiano
  • English

menu

MUNER: iscrizioni fino al 3 novembre 2017 per i 6 percorsi di laurea magistrale della Motor Valley

Parma, 20 luglio 2017 - Gli studenti italiani e appartenenti all'Unione Europea interessati all'innovazione nel settore automotive avranno un'opportunità in più per candidarsi a un percorso di formazione d'eccellenza unico a livello mondiale.

È stato infatti prorogato al 3 novembre 2017 il termine per compilare le domande di ammissione alle lauree magistrali internazionali e inter-ateneo promosse dall’associazione Motorvehicle University of Emilia-Romagna (MUNER) dedicate ai sei indirizzi di specializzazione in Advanced Powertrain, Advanced Motorcycle Engineering, Advanced Sportscar Manufacturing, High Performance Car Design, Racing Car Design e Advanced Automotive Electronic Engineering.

I sei profili sono stati disegnati dalle quattro Università dell’Emilia Romagna (Università di Bologna, Università di Ferrara, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Parma) insieme alle nove Aziende della Motor Valley (Automobili Lamborghini, Dallara, Ducati, Ferrari, Haas F1 Team, HPE Coxa, Magneti Marelli, Maserati e Toro Rosso). I migliori docenti provenienti dalle quattro Università, insieme a visiting professor e tecnici provenienti dalle Aziende costituiranno il corpo docente.

Le Aziende metteranno a disposizione ambienti, laboratori e strumentazioni di ultima generazione: banchi prova motore, banchi statici e dinamici, un simulatore professionale di guida e una galleria del vento.
L’inglese sarà la lingua ufficiale dei corsi, che saranno a numero chiuso per 150 studenti.

I giovani talenti provenienti dall’Italia e da tutto il mondo,caratterizzati dalla passione per l’innovazione dei veicoli a due o quattro ruote, potranno iscriversi attraverso i due portali:
http://www.international.unimore.it/bandilan.html
http://corsi.unibo.it/2cycle/AutomotiveElectronicEngineering/Pages/call-for-applications-20172018.aspx

Gli studenti potranno così accedere alla successiva fase di selezione che, secondo le modalità descritte dai due bandi, comporterà un'accurata valutazione dei loro meriti attraverso un colloquio tecnico, linguistico e motivazionale. I candidati che si iscriveranno entro il 28 luglio godranno della priorità nella fase di selezione.

A coloro che desiderano diventare ingegneri con una conoscenza approfondita nella progettazione e ingegnerizzazione dei più avanzati sistemi elettronici, informatici e di connettività, in un ambiente automotive, è riservato il corso in Advanced Automotive Electronic Engineering. Il 1° anno verrà svolto a Bologna, il 2° anno a Modena.

Il corso in Advanced Motorcycle Engineering è, invece, dedicato agli studenti che intendono diventare ingegneri con una conoscenza approfondita dei vari aspetti legati alla progettazione ed allo sviluppo di un motoveicolo ad alto contenuto tecnologico, sia di serie, sia dedicato alle competizioni, con un focus sull’ingegneria elettronica e il design industriale, legati al disegno, alla meccanica delle vibrazioni, alla tecnologia meccanica, alla dinamica del motoveicolo, alla progettazione di motopropulsori endotermici e BEV allo sviluppo di sistemi di assistenza alla guida. Il semestre iniziale del 1° anno sarà a Modena, la prosecuzione avverrà a Bologna.

Il corso in Advanced Powertrain è stato sviluppato per gli studenti che intendono sviluppare una conoscenza approfondita in sistemi di propulsione dei motori a combustione interna, ibridi ed elettrici, con attenzione alla loro ottimizzazione, al controllo e alla soluzione delle problematiche ambientali ed energetiche. Il semestre iniziale del 1° anno sarà a Modena, mentre la prosecuzione potrà essere svolta sia a Bologna, sia a Modena.

Chi desidera diventare un ingegnere esperto nella pianificazione, sviluppo, e gestione dei sistemi di produzione in ambito automotive, con un focus particolare sull’ingegneria di processo, la progettazione di impianti e sistemi industriali e sulle tecnologie digitali della Industry 4.0, può iscriversi al corso in Advanced Sportscar Manufacturing. Ilsemestre iniziale del 1° anno sarà a Modena mentre il 2° anno verrà svolto a Bologna.

Il corso in High Performance Car Design si rivolge, invece, a tutti coloro che vogliono diventare ingegneri dotati di una conoscenza approfondita nella progettazione dell’architettura di veicoli stradali ad alte prestazioni, attraverso lo studio dei principali aspetti di disegno e progettazione, con un focus su dinamica del veicolo e NVH, comportamento dei materiali, tecnologia meccanica, aerodinamica, termofluidodinamica, controlli automatici, elettronica e sensori. Sia il 1° anno, sia il 2° anno, verranno svolti a Modena.

Chi intende operare come ingegnere esperto nello sviluppo dell’architettura di vetture da corsa, con un focus particolare sul calcolo strutturale con materiali leggeri, compositi, manifattura additiva, aerodinamica e dinamica del veicolo,si può iscrivere al corso in Racing Car Design. Il 1° anno sarà effettuato a Modena, il 2° anno a Parma e a Varano De’ Melegari (PR).

Maggiori informazioni saranno disponibili anche durante l’evento Formula SAE Italy 2017, in programma all’Autodromo R. Paletti di Varano De’ Melegari (PR) dal 19 al 23 luglio, in particolare durante il workshop del 20 luglio alle ore 12.30 presso la Meeting Tent.

Pubblicato Giovedì, 20 Luglio, 2017 - 12:07 | ultima modifica Giovedì, 20 Luglio, 2017 - 12:10