• Italiano
  • English

menu

21 marzo: conferenza internazionale "Dalla scarsità all'efficienza idrica" organizzata dall'Ateneo

Parma, 18 gennaio 2018 – Mercoledì 21 marzo, a partire dalle ore 10, al Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci (Strada Comunale Masone 121, Fontanellato), il Centro Acque dell’Università di Parma, in collaborazione con United Nations Commission for Hydrology della World Meteorological Organization, Unesco Programme Office for Global Water Assessment (WWAP) e l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) ha organizzato la conferenza internazionale di apertura della manifestazione Labirinto d'Acque 2018”, che rappresenta il focal point italiano delle celebrazioni della Giornata Mondiale dell’Acqua.

La conferenza, in lingua inglese, ospita un High-level symposium  su “Stato e prospettive delle risorse idriche” e culmina con una sessione di comunicazioni scientifiche parallela ad una exhibition sul tema “Innovazione per l'efficienza idrica”. La conferenza, progettata congiuntamente da Università di Parma, Autorità di bacino distrettuale del fiume Po, Agenzia interregionale per il fiume Po e Agenzia Regionale per la Prevenzione l'Ambiente e l'Energia, vuole riunire tutti coloro che lavorano per l'innovazione e l’uso efficiente dell’acqua sotto il profilo scientifico, tecnologico e delle migliori pratiche.

L’evento Labirinto d'Acque 2018” nasce dalla collaborazione tra il Labirinto della Masone e l’Università di Parma e sarà l’edizione zero di una serie che verrà ripetuta ogni due anni per periodicamente fare il punto sulle sfide del secolo: cambiamenti climatici, sicurezza idrica, efficienza idrica, innovazione, sostenibilità.

Per informazioni:
tel: +39 0521 906550
e-mail: euwatercenter@unipr.it
www.labirintodacque.it

Pubblicato Giovedì, 18 Gennaio, 2018 - 12:33 | ultima modifica Giovedì, 18 Gennaio, 2018 - 13:14